Policies editoriali

Scopo e ambito

Pratica Medica & Aspetti Legali è una rivista online in open access, pubblicata secondo il "continuous publication model" da SEEd Medical Publishers (online ISSN = 2283-4044).

La rivista pubblica casi commentati e lavori originali su argomenti di rischio clinico, malpractice, medicina legale e/o discipline cliniche correlate. Ampio spazio è dedicato alla casistica: i contributi sono selezionati con lo scopo di fornire un adeguato livello di informazione ai medici non specialisti di scienza medico-legale ma che hanno interesse a conoscerne i risvolti legati alla loro professione. PM&AL pubblica inoltre articoli che descrivano i rischi di errore medico e le metodiche per la loro prevenzione, lavori sulla gestione del rischio clinico e casi che mettano in luce i possibili rischi derivanti dall’impiego di un farmaco.

La rivista non prevede costi di pubblicazione a carico degli autori e  adotta un processo di referaggio con peer review in doppio cieco.

 

Sezioni

Editoriale

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Articolo

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Caso medico-legale commentato

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer Review

Processo di referaggio con peer-review

La rivista adotta un processo di referaggio con peer review in doppio cieco: pertanto né gli Autori né i Revisori conoscono l’identità della controparte. Una sintesi del processo di peer-review è consultabile cliccando qui.

1.       L’autore invia il manoscritto

L’invio del manoscritto alla rivista deve avvenire tramite la piattaforma online OJS. In casi particolari, previa autorizzazione della Redazione, l’articolo può essere inviato via email.

2.       Primo controllo editoriale da parte del Managing Editor

Tutti i manoscritti pervenuti in Redazione vengono sottoposti ad un primo controllo editoriale da parte del Managing Editor, che effettua una serie di controlli preliminari, in relazione a:

  • qualità e accuratezza dei contenuti
  • plagio, secondo le linee guida COPE e utilizzando il software iThenticate
  • anonimizzazione del manoscritto, per rispettare la peer review in doppio cieco
  • rispetto delle norme redazionali della rivista

Se i contenuti del manoscritto non sono adatti alle caratteristiche della rivista, non contengono sufficienti elementi di originalità o non offrono validi spunti di interesse, il manoscritto viene rifiutato immediatamente. A volte, se il manoscritto non è adatto alla rivista, l’Editor può suggerire all’Autore di inviarlo ad una rivista più appropriata.

I manoscritti che superano il primo controllo editoriale vengono indirizzati al processo di peer-review.

Gli editoriali non sono sottoposti al processo di peer-review.

3.       Processo di peer review

Il Managing Editor ricerca i revisori esterni più adatti per il singolo manoscritto e li contatta per invitarli e verificarne la disponibilità. La selezione avviene consultando il database di revisori SEEd e la letteratura recente (PubMed). Per ogni articolo sono necessari da 2 a 4 revisori. Ai Revisori sono accordate 2 settimane per completare la peer review, comunicare le proprie raccomandazioni (accettazione, rifiuto, richiesta di modifiche, nuovo invio in referaggio, invio ad altra rivista) e caricare l’apposita checklist sulla piattaforma web OJS.

4.       Valutazione del Managing Editor

Il Managing Editor riceve i commenti e le raccomandazioni dei Revisori. Se i Revisori forniscono indicazioni molto diverse o contrastanti tra loro, può essere necessario il coinvolgimento di un Revisore aggiuntivo per pervenire ad una decisione definitiva sul manoscritto.

Le decisioni finali sul singolo manoscritto possono essere le seguenti:

 

  • Accettazione senza alcuna modifica.
  • Richiesta di modifiche: l’Autore è invitato a modificare alcune informazioni o passaggi del testo, in base a quanto evidenziato nelle raccomandazioni dei Revisori. Il testo modificato e l’eventuale risposta dell’Autore vengono successivamente valutati dal Managing Editor.
  • Nuovo invio per referaggio: prima di poter essere preso in considerazione, il testo deve essere modificato dall’Autore in maniera sostanziale, per quanto riguarda l’accuratezza scientifica, la stesura e l’organizzazione. Il testo modificato dovrà essere inviato una seconda volta alla Redazione e verrà sottoposto ad un nuovo processo di peer-review, con il coinvolgimento del Managing Editor e dei Revisori.
  • Invio ad altra rivista: l’Autore è invitato a scegliere una rivista più appropriata alla quale inviare il suo manoscritto per la pubblicazione.
  • Rifiuto: l’articolo non è adatto alla pubblicazione sulla rivista, in genere per rilevanti lacune concettuali, criticità gravi al livello tecnico o interpretativo, scarsa qualità o problemi etici.

 

Il Managing Editor informa l’Autore della decisione a cui si è pervenuti. In ogni caso, i commenti dei Revisori vengono trasmessi all’Autore.

5.       Fasi finali

Se il manoscritto viene accettato, il Managing Editor attiva il processo editoriale e verifica i documenti legali e amministrativi. Al termine del processo, l’articolo viene pubblicato.

 

Frequenza di pubblicazione

La rivista viene pubblicata secondo il "Continuous Publication Model", che implica la pubblicazione degli articoli non appena sono approvati in via definitiva dal Board e dagli Autori.

 

Acquisto articoli (PDF)

L’acquisto del singolo articolo in PDF consente di visualizzare, scaricare e stampare l’articolo in formato pdf (la versione in HTML è gratuita).

Acquisto singolo articolo: 9,00 (EUR)

 

Archiviazione

Per garantire la conservazione sicura e permanente dei tuoi contenuti, la rivista Pratica Medica & Aspetti Legali memorizza tutti gli articoli tramite il Public Knowledge Project Private LOCKSS Network (PKP PLN)

Pratica Medica & Aspetti Legali conserva copie dei manoscritti presentati e dei file relativi.

 

Linee guida per i Revisori

Pratica Medica & Aspetti Legali adotta un processo di referaggio con peer review in doppio cieco.

Per ogni articolo sono necessari da 2 a 4 revisori.

Ai Revisori sono accordate 2 settimane per completare la peer review, comunicare le proprie raccomandazioni (accettazione, rifiuto, richiesta di modifiche, nuovo invio in referaggio, invio ad altra rivista) e caricare l’apposita checklist sulla piattaforma web OJS.

I Revisori dovranno scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Accettazione senza alcuna modifica.
  • Richiesta di modifiche: l’Autore è invitato a modificare alcune informazioni o passaggi del testo, in base a quanto evidenziato nelle raccomandazioni dei Revisori. Il testo modificato e l’eventuale risposta dell’Autore vengono successivamente valutati dal Managing Editor.
  • Nuovo invio per referaggio: prima di poter essere preso in considerazione, il testo deve essere modificato dall’Autore in maniera sostanziale, per quanto riguarda l’accuratezza scientifica, la stesura e l’organizzazione. Il testo modificato dovrà essere inviato una seconda volta alla Redazione e verrà sottoposto ad un nuovo processo di peer-review, con il coinvolgimento del Managing Editor e dei Revisori.
  • Invio ad altra rivista: l’Autore è invitato a scegliere una rivista più appropriata alla quale inviare il suo manoscritto per la pubblicazione.
  • Rifiuto: l’articolo non è adatto alla pubblicazione sulla rivista, in genere per rilevanti lacune concettuali, criticità gravi al livello tecnico o interpretativo, scarsa qualità o problemi etici.

Inoltre i Revisori dovranno segnalare all'Editor della rivista gli eventuali sospetti di plagio o cattiva condotta della ricerca a carico degli Autori. Tali episodi saranno gestiti dall'Editor secondo le linee guida COPE.

La pubblicazione dei contributi ricevuti da Pratica Medica & Aspetti Legali dipende innanzitutto dalla loro validità e coerenza, in base alla valutazione di Revisori ed Editor. Inoltre i Revisori sono chiamati a verificare la chiarezza e correttezza della scrittura e l'interesse generale dell'articolo per la comunità dei lettori della rivista.

Si ricorda ai Revisori l'importanza di rispettare le tempistiche richieste per l'invio dei propri commenti, per non ostacolare la pubblicazione del manoscritto in oggetto.

Qualsiasi manoscritto inviato ai Revisori è un documento riservato e deve rimanere tale fino a quando non sarà pubblicato formalmente.
Tutti i Revisori sono invitati a dichiarare gli eventuali conflitti di interesse in relazione al documento che stanno esaminando, così come definiti nel paragrafo apposito.

 

Board

DIRETTORE EDITORIALE
Lorenzo Pradelli
. MD. AdRes Health Economics & Outcomes Research, Torino

COMITATO SCIENTIFICO
Susanna Agostini
. Medicina Legale, Facoltà di Medicina e chirurgia, Università "La Sapienza", Roma
Valerio Cirfera
. Coordinatore Nazionale AIDA - GIDEL - Gruppo Italiano Dermatologia Legale
Antonio Colavero
Diritto e Informatica, Lecce
Paolo Girolami
Medicina Legale e Criminologia, Università di Torino
Ennio GrassiniAvvocato, Direttore Centro Studi di Diritto Sanitario 
Michele Iorio
Istituto di Medicina Legale, Università di Torino
Cosimo Loré
Scienze Medico Legali, Università degli Studi di Siena
Giulio Marcon
Docente Risk Management, Università di Venezia
Massimo Montisci
Medicina Legale e delle Assicurazioni, Università degli Studi di Padova
Rodolfo Pacifico
Avvocato, Centro Studi di Diritto Sanitario
Cosimo Prete
Avvocato, Foro di Lecce
Paola TommasiniComunicazione, Lugano
Concezione TommasinoProfessore Associato, Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni, Università di Milano
Dario Vizzotto
Istituto di Medicina Legale, Università di Torino

COORDINAMENTO EDITORIALE
Rossella Iannone
. SEEd Medical Publishers, Torino - Italy
Email: r.iannone@seedmedicalpublishers.com

 

Licenza Creative Commons


Pratica Medica & Aspetti Legali – http://journals.seedmedicalpublishers.com/index.php/PMeAL – è pubblicato su licenza Creative Commons Attribution Non-Commercial 4.0 License.

 

Open access

Pratica Medica & Aspetti Legali è una rivista open access che fornisce accesso gratuito e immediato ai propri contenuti in formato HTML. L'accesso agli articoli in formato PDF è a pagamento (€ 9,00 per articolo). Gli utenti hanno il diritto di leggere, scaricare, copiare, distribuire, stampare e linkare il full text degli articoli pubblicati in formato HTML.

  1. Gli articoli in formato HTML sono disponibili gratuitamente e senza registrazione.
  2. Gli articoli in formato PDF sono a pagamento (€ 9,00 per articolo).
  3. PM&AL è disponibile con un modello open access immediato ("no embargo period").
  4. Il modello di finanziamento di PM&AL non prevede il pagamento da parte degli autori.

 

Etica

Pratica Medica & Aspetti aderisce alle Raccomandazioni dell’ICMJE (International Committee of Medical Journal Editors) per la definizione degli aspetti etici relativi alle pubblicazioni scientifiche, così come specificato nei paragrafi successivi.

Definizione di autore e paternità di un articolo

Secondo le Raccomandazioni dell’ICMJE, per essere indicato tra gli autori di un articolo è necessario soddisfare tutti e quattro i seguenti criteri:

  1. aver contribuito in maniera sostanziale al concepimento o al disegno dello studio, oppure all’acquisizione, analisi e interpretazione dei dati, E
  2. aver redatto o rivisto criticamente l’articolo apportandovi un contributo significativo, E
  3. averne approvato la stesura definitiva per la pubblicazione, E
  4. accettare di essere responsabile per tutti gli aspetti dello studio, garantendone l’accuratezza e l’integrità

Gli aspetti relativi all’acquisizione di fondi, alla raccolta dati o alla supervisione generale del gruppo di ricerca, da soli, non giustificano l’inserimento come autore.

Ringraziamenti

Chiunque abbia contribuito all’articolo ma senza soddisfare tutti e quattro i criteri per la paternità del manoscritto deve essere riportato nella sezione “Ringraziamenti”, con l’indicazione del contributo apportato. Ad esempio, in questa sezione devono essere riportate quelle persone che hanno fornito solo un apporto tecnico all’articolo o un supporto nella stesura del documento.

Conflitto di interesse

Pratica Medica & Aspetti Legali richiede che tutti i soggetti coinvolti nella pubblicazione di un articolo (autori, editor e revisori) dichiarino gli eventuali conflitti di interesse relativi all’articolo in oggetto tramite la compilazione del modulo standard elaborato dall’ICMJE e scaricabile al seguente indirizzo: http://www.icmje.org/conflicts-of-interest/

Si definiscono conflitti di interesse i rapporti di natura finanziaria che, per la loro possibile influenza sui contenuti o sui metodi della ricerca o per la possibile percezione di una tale influenza, potrebbero compromettere l’obiettività, l’integrità o il valore percepito di una pubblicazione. Ad esempio possono essere sotto forma di:

  • finanziamento: fondi erogati per la ricerca da parte di organizzazioni che possono guadagnare o perdere risorse a livello economico a seguito della pubblicazione dell’articolo in oggetto;
  • impiego lavorativo presso organizzazioni che possono guadagnare o perdere risorse a livello economico a seguito della pubblicazione dell’articolo in oggetto
  • interessi finanziari personali: azioni o partecipazioni oppure incarichi di consulenza oppure brevetti nei confronti di organizzazioni che possono guadagnare o perdere risorse a livello economico a seguito della pubblicazione dell’articolo in oggetto.

Devono essere riportati i rapporti finanziari intercorsi tra il soggetto ed eventuali organizzazioni nei 36 mesi precedenti l’invio del manoscritto alla rivista.

Queste dichiarazioni saranno pubblicate nella sezione Disclosure dell’articolo, se accettato.

Privacy  e consenso informato

Negli articoli che presentano casi clinici o di giurisprudenza, deve sempre essere garantito e rispettato il diritto alla privacy dei pazienti. Se, per ragioni scientifiche o giurisprudenziali, l’identità del paziente non può essere celata, gli autori devono ottenere il consenso scritto da parte del paziente e metterlo a disposizione dell’Editore.

In caso di articoli derivanti da studi clinici, gli autori devono allegare una dichiarazione che attesti l’approvazione dello studio da parte del Comitato Etico della struttura di appartenenza e una dichiarazione che attesti che i partecipanti hanno rilasciato un apposito consenso informato scritto prima di essere arruolati nello studio.

Diritti umani/diritti degli animali

Per articoli che riguardano la sperimentazione su esseri umani, gli autori devono allegare una dichiarazione che attesti la conformità del protocollo di ricerca alla Dichiarazione di Helsinki.

Per articoli che riguardano la sperimentazione su animali, gli autori devono allegare una dichiarazione che attesti il rispetto dei criteri descritti nella “Guide for the Care and Use of Laboratory Animals" pubblicata dai  National Institutes of Health e disponibile al seguente indirizzo: https://grants.nih.gov/grants/olaw/Guide-for-the-Care-and-use-of-laboratory-animals.pdf

Plagio

Pratica Medica & Aspetti Legali segue le linee guida COPE (Committee on Publication Ethics) per la gestione degli eventuali plagi, così come riportate al seguente indirizzo http://publicationethics.org/resources/flowcharts).

Pertanto, se un articolo inviato alla rivista per pubblicazione è sospettato  di plagio, ad esempio per la presenza di ampie porzioni di testo e/o dati tratti da un altro testo senza referenza bibliografica e riportate come se fossero dell’autore, la rivista contatterà l’autore per chiedere gli opportuni chiarimenti. In caso di risposta non soddisfacente, la rivista potrà contattare l’ente di appartenenza dell’autore.

Anche i casi di pubblicazione ridondante, cioè di un articolo che risulta sostanzialmente sovrapponibile ad un altro, anche se dello stesso autore, verranno gestiti in conformità alle linee guida COPE (http://publicationethics.org/resources/flowcharts).

Crossref Similarity Check

Pratica Medica & Aspetti Legali utilizza il software iThenticate per rilevare istanze di sovrapposizione e similitudine del testo nei manoscritti inviati per la pubblicazione. La collaborazione con CrossRef, attestata dalla presenza del logo Similarity Check, garantisce che l’editore dell’articolo è impegnato attivamente contro il plagio e per la pubblicazione di articoli di ricerca originali. Per maggiori informazioni su Similarity Check si rimanda al sito dell’iniziativa www.crossref.org/crosscheck/index.html

Ricorsi

Pratica Medica & Aspetti Legali adotta le linee guida COPE per la gestione degli eventuali reclami da parte degli autori in merito alle decisioni editoriali sul manoscritto inviato alla rivista.